Spesso ci si chiede quale sia l’età giusta per portare il proprio bambino alla prima visita oculistica pediatrica. Non sempre infatti è corretto pensare che si debba aspettare che il bimbo abbia un età più consona per la visita: molti possibili problemi possono essere scongiurati se ci si accorge in tempo di alcuni “comportamenti spia” che fanno intuire, già in età precoce, dei probabili problemi alla vista.

Il Dott. Luchetti, Direttore Sanitario di MVM – Centro Microchirurgia Villa Massimo spiega in quest’intervista quali sono i tempi giusti per effettuare la prima visita pediatrica, come è possibile effettuare la visita anche ai più piccoli e quali sono i comportamenti spia che devono far intuire possibili problemi oculari.